mercoledì 8 febbraio 2017

La "mia" torta tenerina

Ganaché de chocolate

 La settimana scorsa vi ho lasciato una torta da fare in cinque minuti cinque, questa settimana una cioccolatosissima, che credo sia la tenerina. E' appuntata tra le pagine del mio quaderno di ricette, non ha titolo, ma, per come si presenta, direi che a occhio e croce potrebbe essere la ricetta della tipica torta ferrarese.

Se poi non è quella, spacciamola come "torta bassa buonissima al cioccolato".


Dunque, dunque.

Cominciamo dagli ingredienti:
200 gr. di cioccolato fondente; 3 uova; 160 gr. di zucchero (io ne metto anche un po' meno, diciamo 130 gr); 100 gr. di burro; 3 cucchiai di latte.

Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria; nel frattempo sbattere i tuorli con lo zucchero finché non raddoppiano di volume (se avete la planetaria è meglio, ma va bene qualunque sbattitore elettrico). Mescolato al composto di tuorli e zucchero il cioccolato intiepidito (non caldo, altrimenti cuoce le uova), poi incorporate la farina, il latte tiepido e i bianchi montati a neve ben ferma.
Imburrare uno stampo per dolci di circa 34 cm; cuocere a 170° per 25' - 30'. Una volta fredda, spolverizzatela di zucchero a velo.

 La torta non ha lievito, quindi rimane bassa, si "screpolerà" in superficie e sarà un tripudio di cioccolato e calorie.


 Come gustarla al meglio? Tiepida con una pallina di gelato.


Nessun commento:

Posta un commento

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...