mercoledì 9 marzo 2016

Mappe

Io e le mappe. Un rapporto di odio. Loro mi odiano, non si fanno capire. Io le apprezzerei anche, mi incuriosiscono, ma in fondo le guardo sempre con un po' di diffidenza, soprattutto se sono di quelle pieghevoli, sì quelle degli uffici del turismo, perché poi io, com'erano prima, non le piego mai.
C'è sempre qualcosa che va fuori posto e il bel libretto con la copertina diventa un malloppo informe che puntualmente si strappa.
Niente, io con certe cose non vado d'accordo.

Ma non sono queste le mappe di cui io voglio parlare, bensì di un libro già famoso, Mappe, appunto, un libro che avevo già adocchiato con curiosità tra gli scaffali di alcune librerie. Questa settimana, durante il solito giro in biblioteca, l'abbiamo trovato esposto tra i libri consigliati e l'abbiamo portato a casa con la stessa soddisfazione con cui si trova un tesoro (suppongo, comunque, che lo acquisterò, un libro simile vale molto di più di quello che costa. Il prezzo è di 18,70 € circa)

Sarebbe, in realtà, un libro per bambini, ma è molto piacevole anche per gli adulti.

Edito nel 2013 da Electa Kids, scritto e disegnato dai coniugi  Aleksandra Mizielinska e Daniel Mizielinski , Mappe è un libro di grande formato (36x27 cm), così sottotitolato "Un atlante per viaggiare tra tere, mari e culture del mondo". Non si tratta di un atlante comune, di quelli che si usano come testi scolastici, per intenderci. È un vero e proprio libro d'arte, che  contiene 51 mappe disegnate, che illustrano 42 paesi e 6 continenti.
 
I disegni sono meravigliosi, ma quello che colpisce è il gusto per il dettaglio. Su ogni mappa troviamo infatti i personaggi più illustri di un determinato paese, i monumenti maggiormente rappresentativi, i prodotti tipici, i riferimenti alla cultura, all'arte, perfino agli abiti tradizionali, fino ad arrivare ai pesci che popolano i mari. Sono disegni che attraggono molto grandi e bambini (il cinquenne di casa approva), e soprattutto solleticano la curiosità. E' bello perdersi tra le pagine e le mille domande, che cosa  è questo, questo "palazzo" che cos'è, ma davvero esiste il pesce ghiaccio con il sangue trasparente, al Polo sud non abita nessuno?

Ricapitolando, eccoi dati del libro:

Aleksandra Mizielinska e Daniel Mizielinski, Mappe, Electa, Milano 2013, pp. 110.

Buona lettura. E buon divertimento :-)

Nessun commento:

Posta un commento

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...