sabato 29 luglio 2017

La stellina che aveva paura del buio



 Ho pensato di presentarvi un bellissimo libro per bambini (e non solo), raccontando una storia...

 C'era una volta un bambino che adorava andare a letto presto.
"Se vado a letto presto, anche prima che mi venga sonno," - pensava - "mamma e papà avranno più tempo per leggermi tante storie e mi faranno tante coccole".
Tutte le sere il bambino chiedeva di inventare storie per lui o di leggergli uno dei suoi  libri illustrati. Tra una pagina e l'altra e una coccola e l'altra, il sonno non tardava certo ad arrivare, ma, con il sonno, arrivava anche la paura del buio. E il bambino cercava in tutti i modi di stare sveglio."Non voglio dormire, non voglio stare al buio da solo! Il buio è abitato dai  mostri".

La mamma e il papà lo rassicuravano, ma tutte le sere la storia si ripeteva. Libri belli, coccole, e col sonno la paura del buio.

"Qui bisogna trovare una soluzione", pensarono la mamma e il papà. 

Così trovarono un libriccino bellissimo, che parlava di una stellina che, in cielo, aveva tanta paura del buio. Per questo motivo, di notte non stava mai sveglia; amava il sole, con i suoi abiti colorati, amava giocare con le farfalle e le coccinelle, ma, non appena arrivava il tramonto, si nascondeva dietro la mamma per dormire.
Una sera, la stellina guardò giù e vide una casetta e nella casetta una bambina che, come lei , aveva tanta paura del buio. La bambina, guardando in cielo, la scorse e le sorrise estasiata, mentre la stellina per la prima volta vide il sorriso di un bambino. E...

E poi dovete leggerlo... Il libriccino bellissimo esiste davvero e si intitola La stellina che aveva paura del buio (al link potete trovare anche l'anteprima), scritto da Giorgia Cozza, (qui vi lascio il link alla sua pagina facebook), illustrato da Miriam Caligari ed edito da Il leone verde.
La storia è delicata e poetica (Giorgia Cozza è sempre una garanzia! Di lei vi avevo già parlato qui) e le illustrazioni sono tenere e "rassicuranti", nel senso che il bambino fa subito amicizia con la stellina, si sente parte della storia, la vive. Mi è capitato di trovare libri con illustrazioni splendide, eppure fredde; in questo libro, invece, le immagini rappresentano pienamente la dolcezza del testo e contribuiscono anzi ad esaltarla.

... Il bambino che adorava andare a letto presto trovò un nuovo libro preferito e in cielo anche una stellina che gli tenesse compagnia. 
E il buio della notte smise piano piano di fargli paura...

Nessun commento:

Posta un commento

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...